8 Ott 2020

Siamo troppo felici: non ci resta che essere tristi. Manuale per sopravvivere a una delle epoche più belle della storia dell’umanità

  Di: Dejanira Bada   Viviamo in una delle epoche più belle e pacifiche della storia dell’umanità, nonostante ci sia una pandemia in corso che comunque passerà, come tutto, come sempre.   Lo so, forse vi ha fatto sobbalzare dalla sedia leggere certe parole, perché mai come oggi sentiamo ripetere e ci ripetiamo: sono ansioso, irrequieto, stressato, si stava meglio prima e via dicendo.   No, non si stava meglio prima, almeno a detta di

8 Giu 2020

“Un uomo che ha imparato a non provare paura, trova diminuita di molto la fatica della vita quotidiana”. La ricetta della felicità secondo Bertrand Russell

Di: Dejanira Bada   Cosa ci rende felici? È ancora possibile la felicità?   Sono domande che ci siamo posti, continuiamo e continueremo a porci, domande cui ha provato a rispondere anche il premio Nobel Bertrand Russell con il suo La conquista della felicità, un saggio del 1930 che sembra un manuale di autoaiuto, di quelli che di solito vendono milioni di copie. Si tratta di un testo divulgativo accessibile a tutti, che usa un

16 Dic 2019

Questo non è un paese per deboli. L’uomo per cercare il divino è disposto a tutto”- viaggio tra Nepal e Tibet, il luna park cinese della spiritualità

  Di: Dejanira Bada   “Il lato chiaro”   Cosa cerca l’essere umano? Un significato o un modo per sentirsi immortale? Di cosa ha bisogno un uomo? Di stare seduto a gambe incrociate in un ruscello gelido, tremando come un ossesso, cantando, invocando Dio per farlo entrare in sé? È di questo che abbiamo bisogno? E per fare cosa? Per capire qual è la verità? Chi ha la verità? Dove sta la verità? Perché abbiamo

24 Nov 2019

L’artista occidentale è come il monaco tibetano, entrambi intuiscono che forse c’è una realtà ultima, ma che è inspiegabile

  Di: Dejanira Bada   Einstein non riuscì mai ad accettare che "Dio giocasse a dadi", ma pare proprio che invece sia così, e che addirittura, come disse Stephen Hawking, "Non solo Dio gioca a dadi, ma a volte ci confonde gettandoli dove non li si può vedere."   Niels Bohr, invece, rispose a Einstein di "smettere di dire a Dio cosa deve fare con i suoi dadi".    Richard Feynman fu più breve e

9 Set 2019

Lo yoga è morto da un pezzo. Ecco come funziona un mondo pieno di finti santoni, di ignoranza suprema, ma dove girano tanti soldi…

Di: Dejanira Bada   A diciotto anni mi convinsero a provare una lezione di yoga per gestire l’ansia, ma ovviamente dopo la pratica uscii demoralizzata e andai a bere sei birre. Poi sono cresciuta: ho fatto anni di analisi, l’alcol non lo reggo più, lo Xanax è passato di moda, e così ho riprovato lo yoga, e devo dire che questa volta ha attecchito, tanto che per saperne di più mi sono iscritta anche a