3 Dic 2021

Le tre domande di Lev Tolstoj

  Leggendo il saggio "Il miracolo della presenza mentale" di Thich Nhat Hanh, ho scoperto il racconto "Le tre domande" dello scrittore Lev Tolstoj. Ho letto molti libri di Tolstoj, e penso che i suoi racconti brevi siano addirittura superiori a certi suoi romanzi.   Quando ho letto "Le tre domande", mi sono letteralmente illuminata. Lo stesso Thich Nhat Hanh definisce Tolstoj un bodhisattva, perché solo un risvegliato avrebbe potuto scrivere un racconto simile, un

19 Giu 2021

Vivere il momento presente non vuol dire vivere alla giornata

  Ero alle medie. Un pomeriggio venne a parlare in classe una psicologa. Ricordo che rimasi colpita da una sua frase: “Vivere alla giornata può portare al suicidio”. Impiegai qualche anno per interiorizzarla e per capirne davvero il significato.   Oggi insegno mindfulness e yoga e quelle parole risuonano ancora nella mia mente, soprattutto quando cerco di trasmettere ai miei allievi l’importanza d’imparare a vivere il momento presente.   Quando noi istruttori parliamo di “qui

17 Set 2020

Ah se i politici iniziassero a meditare…

  Di: Dejanira Bada   La politica sembra essere diventata niente più che lo sport degli intellettuali, tifoseria da stadio, fede calcistica. L’ideologia acceca, non permette di attuare scelte giuste e appropriate. Se c’è una cosa che mi innervosisce, è vedere i politici smettere di usare la ragione nel momento in cui parla un avversario. Invece di ascoltare e provare a sentire se l’altro ha qualcosa di valido da dire, lo si osteggia, gli si