La mindfulness non è Xanax11 Feb 2021

La mindfulness non è Xanax

  L'altro giorno ho visto un articolo in home page sul sito della BBC il cui titolo era: "Il lato oscuro della mindfulness".   Ovviamente l'ho letto subito, ero curiosa di scoprire il lato oscuro della consapevolezza, e ho deciso d'intitolare questo mio articolo la mindfulness non è Xanax.   Con immensa tristezza ho scoperto che l'autore dell'articolo, David Robson, crede che la mindfulness sia un ansiolitico.   Robson racconta che per circa 20 anni

Accettiamo il nostro passato22 Dic 2020

Accettiamo il nostro passato

  Spesso, una volta diventati adulti, ci si guarda indietro e quasi non ci si riconosce. Accettiamo il nostro passato? Lo abbiamo capito?   Come abbiamo potuto fare certe cose? Come facevamo a essere così imprudenti, spaventati, a volte anche un po' sciocchi?   Jon kabat-Zinn una volta ha detto che fino ai trent'anni è possibile che si scelgano dei "modi per non esserci", per "disconnettersi", per "non sentire la propria sofferenza e il proprio

19 Nov 2020

Intervista alla psicologa Maria Beatrice Toro: se aspettiamo che il virus vada via non ne usciamo più

Maria   Beatrice Toro è un punto di riferimento per il mondo della mindfulness, autrice di molti libri; è psicologa e psicoterapeuta, direttrice SCINT, scuola di specializzazione in psicoterapia di Roma. Ho voluto intervistarla perché nel nostro Paese non è in corso soltanto una pandemia dovuta al Covid-19, non c'è soltanto una grave crisi economica che non potrà fare altro che peggiorare, ma c'è un'emergenza che riguarda la salute mentale dei cittadini.   Quali sono

5 Ott 2020

EMDR, la terapia per superare i traumi. Usata anche da Chiara Ferragni

Di: Dejanira Bada   Tempo fa ho intrapreso un cammino, quello dell’EMDR (eyes movement desensitation and reprocessing), un approccio psicoterapico interattivo e standardizzato, scientificamente comprovato da più di 44 studi randomizzati controllati condotti su pazienti traumatizzati e documentato in centinaia di pubblicazioni che ne riportano l’efficacia nel trattamento di numerose psicopatologie inclusi la depressione, l’ansia, le fobie, il lutto acuto, i sintomi somatici e le dipendenze.   E come me l’hanno intrapreso molte altre persone,