Mindfulness: un corso per superare le ideologie

Otto incontri per aiutarvi ad andare oltre le ideologie e per abbandonare l’incessante necessità di etichettare tutto. Mindfulness: un corso per superare le ideologie.

 

In questo periodo storico le persone hanno sempre più bisogno di essere ascoltate, rispettate.

 

Non aiuta nessuno continuare a esprimersi con insulti, etichettando tutto e tutti, usando un linguaggio divisivo.

 

“Sedersi in meditazione, accogliere in silenzio il respiro, conoscere senza pensare, è un gesto politico.”

 

Chandra Livia Candiani

 

Questo corso nasce per provare a incentivare l’inclusione e l’ascolto, per imparare a superare i pregiudizi.

 

Mindfulness: un corso per superare le ideologie

 

Stiamo attraversando un momento difficile, complicato e di grandi cambiamenti.

 

Ci aspettiamo molto dagli altri, pretendiamo rispetto ed educazione ma spesso siamo noi i primi a non rispettare l’altro.

 

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”

Gandhi

 

La mindfulness -la versione laica della pratica di consapevolezza buddhista- può aiutare a incentivare la compassione, la gentilezza, la comprensione e l’ascolto di noi stessi e degli altri.

 

Uno dei suoi 7 pilastri è proprio il non giudizio, che non vuol dire accettare tutto incondizionatamente e non avere più un’opinione su nulla, ma vuol dire sviluppare un giusto discernimento, per essere imparziali quando serve, per accrescere la saggezza ed essere più assertivi.

 

Partiamo da qui per trasformare noi stessi e la società.

 

Possiamo superare le divisioni e quelle credenze e ideologie (soprattutto politiche) che ci impediscono di aprire la nostra mente e il nostro cuore, abbarbicati come siamo alle nostre convinzioni e ai nostri pensieri.

 

La mindfulness ci insegnerà a non identificarci con i nostri pensieri e ad ascoltarci in profondità.

PER IL FUTURO

 

Quante volte ci siamo arrabbiati perché incapaci di abbandonare una nostra convizione politica o un’opinione?

 

E quante volte abbiamo fatto prevalere l’orgoglio?

 

Abbiamo mai negato l’evidenza pur di avere ragione?

 

E scelto di non farci un’opinione ma di adottare quella di qualcun altro per comodità, per convenienza, per non esporci?

 

Ci siamo fatti influenzare nel corso della nostra vita?

 

Abbiamo mai avuto il coraggio di dire: ho sbagliato?

 

Dobbiamo farlo per noi e per le generazioni che verranno, per lasciare loro un mondo migliore.

 

Il futuro è già qui, non negarti la possibilità di viverlo con presenza mentale e disponibilità verso il mondo che ci circonda e che mai come ora ha bisogno di persone consapevoli non accecate dall’ideologia.

 

Con la vostra istruttrice mindfulness Dejanira Bada, scrittrice e giornalista.

 

 

ONLINE su Skype da lunedì 3 maggio: 20,30-22,30

 

 

 

Leave a comment