Mindfulness Wave propone il Massaggio sonoro con campane tibetane e il Bagno di suoni.

 

La vibrazione e il suono delle campane sembrano qualcosa di magico, di indicibile, qualcosa che trasporta in uno spazio nuovo, di rilassamento e armonia.

 

Si dice che le campane tibetane riproducano il suono primordiale Om, e che siano capaci di rimettere in contatto l’uomo con l’universo. Si dice anche che il loro suono forse è collegato ai movimenti dei pianeti. Non lo sappiamo, sono supposizioni, belle fantasie, ma è affascinante immaginarlo.

 

Sembra che siano comparse in Tibet, Mongolia, Cina, Nepal e India del nord intorno al 2000 a.C., e pare che le campane fossero usate come recipienti per mangiare, cucinare o raccogliere le offerte.

 

Pare anche che furono usate dai monaci Bompo, degli sciamani tibetani che le usavano per scopi medici, mentre in India furono usate dai Mahasitha per riequilibrare i chakra. Ma anche queste sono supposizioni, in realtà le campane, oggi, si trovano soltanto nei negozi di souverni in India e in Nepal, mentre in Tibet non ce n’è traccia.

 

È un’invenzione occidenatale quella di usare le campane per il massaggio sonoro con campane tibetane e i bagni di suoni. La vibrazione e il suono sembrano in grado di riportare equilibrio, benessere e armonia al nostro corpo e alla mente.

 

I trattamenti con le campane tibetane si stanno diffondendo sempre di più perché il beneficio che deriva dal loro utilizzo è immediato, salutare e duraturo. Vengono anche utilizzate in contesti ospedalieri per arrrecare sollievo ai malati.

 

È bene ricevere almeno tre o quattro trattamenti con le campane tibetane per riportare un po’ di armonia mentale e fisica.

 

Con il massaggio sonoro con campane tibetane è possibile rilassarsi, diminuire le tensioni del corpo e lasciare andare lo stress.

 

È qualcosa che agisce in profondità. Una volta completato un trattamento, ci si può sentire davvero più leggeri e riposati e successivamente più energici e ricaricati.

 

MindfulnessWave propone il Massaggio sonoro con campane tibetane per un completo rilassamento, e il Bagno di suoni per un rilassamento totale e una vera e propria meditazione sul suono.

 

Un’esperienza coinvolgente. Una pratica di focalizzazione sul suono che insegnerà ad ascoltare e ad ascoltarsi in piena consapevolezza.

 

Share article

Leave a comment